domenica 20 maggio 2018

5 domande all'autore / Scrittori emergenti



Come spesso ripeto, amo i libri svisceratamente. Divoro titoli di ogni tipo e fin da ragazzina credo di avere letto migliaia di storie o di saggi più o meno interessanti. Una piccola parte di questi libri li compro ma (e qui apro una parentesi polemica sul costo eccessivo dei libri in uscita) la maggior parte dei libri che leggo provengono dalle biblioteche. Ormai sono perfettamente nota come una grande lettrice e i bibliotecari pazienti si sono abituati alle mie incessanti richieste di materiale librario. 

Per me passeggire in una biblioteca è sempre stimolate quasi come una bella camminata in mezzo alla natura perchè non so mai quali tesori potrò trovare...

Per tutti questi motivi ho deciso di aprire un secondo account intagram dopo quello classico che porta il nome del blog e l'ho chiamato in un modo assolutamente evocativo: SUL MIO COMODINO.
Chi non ha almeno un libro sul comodino ?? Letto o da leggere, credo che sul nostro comodino oltre alla tecnologia più sfrenata trovi posto anche un semplicissimo libro magari anche solo fotografico.

Sul nuovo account posterò un libro al giorno tra quelli che mi sono piaciuti o che comunque vorrei condividere per un qualche motivo.

...................................................................




Oggi parleremo di un libro scritto da un autore emergente, Eileen Andy Patterson, una persona deliziosa che mi ha inviato la sua opera per generosità, per ricevere un parere spassionato, per fare un atto di gentilezza gratuita..

Il libro mi è piaciuto e vorrei condividere con voi anche qualchecosa in più della semplice e breve recensione che comunque potete sempre leggere qui su Instagram.

Per questo motivo ho girato ad Eileen alcune domande, per imparare a conoscerla meglio e scoprire quali piccoli segreti si nascondino nella penna di uno scrittore...

1/Perchè hai scelto una struttura narrativa come quella del diario per il tuo libro e perchè hai scelto questo titolo ?

Ho scelto di stendere il testo come diario, perchè penso sia la forma più naturale e veritiera di imprimere il nostro vissuto su carta, e quindi sperando di rendere più reale per il lettore, le parole di Dana.
Ho scelto questo titolo in quanto ci sarà sempre la possibilità di risalire dagli abissi della disperazione, bisogna avere molta forza di volontà e persone di buon cuore attorno, perchè come nelle perturbazioni peggiori, se il sole appare insieme alla pioggia, ci sarà sempre l'arcobaleno dopo la tempesta.

2/Quando e come è nata l'ispirazione di questo romanzo?

Il come e il quando è nata l'ispirazione per questo romanzo vanno a braccetto tra loro. E' nata nella mia mene la necessità di sfogarmi e di aiutarmi in qualche modo a vivere la giornata, in un periodo in cui tutto intorno a me era nero già da un paio di anni prima del concepimento del libro.Leggevo tanto per sfuggire alla mia quotidianità, ma ogni volta che posavo il libro sul comodino, il mio cervello e il mio animo tornavano a infliggersi dolore. 
Avevo da poco finito di scrivere un libro che inizia per svago pochi anni prima, e decisi di fare lo stesso, ma scrivendo un libro che mi aiutasse a pensare positivamente al valore che ha la vita e soprattutto volevo aiutare chi come me (e come molte altre persone) si ritrova ad affrontare la brutta bestia che è la depressione. 




3/Quanto tempo hai impiegato a scrivere questo libro ? Come e quando scrivi ?

Ci ho messo quasi due mesi. Forse poco tempo per alcuni, ma penso che (pur non trattandosi assolutamente di una autobiografia), quando i sentimenti e le sensazioni che vuoi trasmettere sono autentiche e sincere, diventano in poco tempi inchiostro su foglio.
Scrivo ogni qualvolta sento la mia mano non chiedere altro, per paura di scordarlo o di cambiare le parole che in quel momento mi sembrano perfette. 

4/Qual'è il messaggio che vuoi lasciare al lettore con la tua storia?

Che per quanto la vita possa farci cadere e cadere ancora, ci sarà sempre una forza nascosta in noi e in chi ci circonda, capace di rialzarci, con le ferite ceto, ma poi potranno essere curate anche quelle con pazienza e costanza, fino a rimanere semplici cicatrici, ovvero i nostri ricordi passati, impossibili da dimenticare ma superati.




5/Quando è nata la tua passione per scrivere e cosa significa per te?

La passione è nata quasi per gioco in un estate in cui per noia e un pò anche per sfogo, ho deciso di dar vita alla storia di una ragazza, che nella mia mente aveva come me la necessità di trasferirsi ma in lei volevo vedere le difficoltà risolversi al meglio e pensare alla sua vita serena, tanto da scriverla in un romanzo.
Per me scrivere significa vivere una seconda vita.E' come una seconda possibilità che ci viene data, nel vivere una vita che vorremmo o che comunque la nostra mente si diletta a creare.


Eileen ha già scritto altri sette libri, di cui due in corso d'opera su Wattpad e due completamente inediti che al momento desidera tenere solo per sè.
Il suo percorso di autrice continua e speriamo di leggerla ancora ;-)


Grazie mille a tutte, trovate i libri di Eileen su Amazon a questo link.

Buona domenica !!

KISS


P.S. La creazione che accompagna il libro di Eileen è un collage realizzato con una tecnica particolare chiamata One Staple Collage ovvero un collage realizzato con carte di diverso tipo unite unicamente da un punto di graffettatrice, senza nessun uso di colla.
Questo collage ha partecipato alla #challenge #icad2017 organizzata da Tammy Garcia @gypsy999.



giovedì 17 maggio 2018

Libri sul comodino






Recentemente ho aperto un nuovo account su Instagram che parla di libri, accompagnando i miei disegni con i libri che ho letto o che sto leggendo. Libri di narrativa, favole, libri interessanti che hanno lasciato un impronta nella mia quotidianità, famosi o misconosciuti ma tutti ugualmente importanti perchè di pagine stampate non se ne hanno mai abbastanza. 

Il mio nuovo account di instagram si chiama 



e vi invito a dare uno sguardo alla pagina, allargando poi la ricerca a tutto il meraviglioso mondo che ruota intorno all'editoria e alle persone che ne scrivono e ne parlano.



In questo nuovo viaggio di scoperta nel mondo dei libri, ho anche conosciuto alcuni autori cosiddetti emergenti, persone che hanno preso carta e penna per creare una storia da raccontare in formato libresco.

Alcuni di loro mi hanno inviato la propria opera e a breve ve ne parlerò più diffusamente, creando una serie di post con semplici interviste, per conoscere meglio questo settore in forte espansione.

Per il momento vi aspetto su Instagram, gradite ospiti del mio piccolo spazio...

Buona giornata ragazze !!

Kiss



mercoledì 7 marzo 2018

Like seashells


La Primavera non è ancora arrivata e io già mi proietto su  una qualche spiaggia, fra conchiglie e ombrelloni.

Quelli che vedete nella foto sono i litorali romagnoli di moooolti anni fa, poco popolati e con curiose tende a forma di vela. Deliziosi.
La piccola nell'angolo sta guardando il mare con diffidenza, non si fida forse di quella distesa in perenne movimento. 
Come spesso accade nella vita, i primi incontri possono essere all'insegna della prudenza e poi evolvere in grandi amori.

Buona giornata a tutte

KISS


Vedi tutta la serie *Yes,it's me proprio qui

domenica 4 marzo 2018

Se vuoi leggere un buon libro # 31



Il libro di Michelle è un libro che mi ha molto colpito soprattutto per la vicenda che racconta (credetemi, i fatti narrati sono fuori, completamente fuori dall'ordinario) ma non solo.
Nonostante le esperienze raccontate siano molto difficili, trovo che questa biografia sia colma di amore, amore in grande quantità.

E' un'autobiografia che incanta, scorrevolissima, le pagine si divorano velocemente e quando capitolo dopo capitolo, entri nella vita di questa persona inevitabilmente cominci a tifare per lei. Forza Michelle, non ti arrendere, non mollare...

Devo dire che durante la lettura del libro mi sono dovuta fermare più volte per riflettere, prendendomi un momento di pausa da quello che stavo leggendo per ripensare ai fatti che si raccontavano. Possibile che sia andata proprio così?
Perchè Michelle, con uno stile schietto e limpido, senza tralasciare nulla, Michelle dicevo racconta di sè fin nei minimi dettagli.

Insomma, un libro che certamente vi lascerà qualcosa nel cuore, compreso uno dei bellissimi sorrisi dell'autrice.


Tutte le altre proposte di lettura sono qui

Buona domenica ragazze

KISS





mercoledì 21 febbraio 2018

30 days of sun / 28. pom pom heart




Questo progetto doveva essere un'idea per San Valentino, ma....
come spesso accade non sono riuscita a postarla in tempo.
Sono certa che l'apprezzerete ugualmente anche adesso, magari potrebbe essere un regalo gradito per esempio per la festa della mamma...




Tutto è nato per completare l'utilizzo dei pom-pom che mi erano serviti per i decori i natale. Ne avevo ancora una montagna e dunque che farne, perchè non utilizzarli per creare un bel cuore gigante ?




Li ho incollati uno ad uno su una tela bianca usando la colla a caldo e alla fine ho spruzzato un pò di colore nero tutto intorno. Il risultato è veramente puffoso ;-) specie al tatto la sensazione è quella di toccare un bel tappeto morbido..





Da appendere dove si vuole, rende allegri solo a guardarlo...

Tutti gli altri giorni di sole li trovate qui 

Buona giornata a tutte

Kiss


giovedì 15 febbraio 2018

Look at


Che lo vogliamo o meno il futuro ci aspetta sempre con nuove sorprese, a volte inaspettate e a volte no. La cosa importante è riuscire ad avvertire quella sensazione di formicolio che ci spinge a muovere il primo passo verso il domani e a viverlo con occhi nuovi.

Chissà poi cosa pensavo mentre mi scattavano questa fotografia sul balcone di casa nei lontani sixties. E' proprio una bella domanda...

Baci ragazze ;-)




mercoledì 7 febbraio 2018

From my sketchbook # 70



Spesso di sera prima di dormire, mi ritaglio uno spazio da dedicare alle cose che amo: libri, colori e pennelli, collage e altre forme d'arte o persino tutte queste insieme.
Lascio che almeno per quella mezzora siano loro a parlare e a trasformare la pagina bianca in un discorso effervescente.

Ieri sera è accaduto proprio questo e con un nuovo sketchbook dal formato quadrato ecco quello che ne è venuto fuori...






Tutta la serie From my sketchbook la trovi qui

Buon mercoledi a tutte

KISS


martedì 6 febbraio 2018

Dalla mia lista desideri Amazon 1



Immagino che tutti ma proprio tutti conoscano Amazon, il gigante delle vendite online.
Se cerchi una cosa qualsiasi e vai su Amazon la trovi sicuramente e se non c'è lì...bah, allora deve essere veramente introvabile ;-)

Io sono una fan degli acquisti online, dove non si rischia di trovare ressa per i saldi, puoi guardare tutto con calma e alla fine quello che hai scelto ti arriva comodamente a casa, in un batter d'occhio.
Proprio per questo esistono le liste dei desideri, online ovviamente e altrettanto ovviamente ne potete creare una anche su Amazon.
Volete sapere quanti articoli contiene la mia lista?
Circa duecento ma la stima è approssimativa.

Naturalmente, sono più che sicura che non riuscirò mai e poi mai ad acquistare tutti quegli articoli, ma vabbè...si può sempre sperare e continuare ad aggiungere articoli...

La maggior parte di questi *desiderata riguardano la creatività manuale, libri italiani e in lingua inglese, articoli per la casa e anche alimenti particolari data la mia intolleranza al glutine e al lattosio.  

...................................................................

Oggi vorrei condividere con voi alcuni degli articoli che ho comprato recentemente proprio su Amazon e dei quali sono rimasta molto soddisfatta.
Comincio con i colori, che altro ?

E in particolare comincio dagli acquerelli.
Se le mie studentesse dell'ormai storico corso online di acquerello mi stanno leggendo, allora mia care sappiate che tutti questi prodotti sono veramente ottimi.

Questi che vedete sono in tubetto dalla Sakura, famosissima compagnia giapponese di materiali artistici di buona qualità a prezzi accessibili.



Ho acquistato una confezione di 12 colori per restare nei limiti di un buon costo e devo dire che sono molto molto brillanti..
I colori in tubetto hanno il grande pregio di poter essere usati oltre che puri anche mescolati tra loro.




Personalmente io li utilizzo per creare delle tinte casuali in questo modo: mescolo in modo assolutamente random delle piccole quantità di colore dentro a un godet(si chiama così la scatolina rettangolare che contiene il colore acquerello) e poi provo a vedere il risultato. Creando in questo modo anche una certa sorpresa di fronte alle migliaia di possibili colorazioni ottenibili.
Da provare !!

.............................

Altri acquerelli che ho acquistato su Amazon sono quelli che vedete in questo post e che contengono una marea di colori. La qualità è molto diversa dai Koi, questi sono diciamo più commerciali ma la soddisfazione che otterrete usandoli non ha prezzo. Inoltre sono molto luminosi e durano mooolto tempo.
Infatti guardate come si presentano oggi dopo un paio di anni di uso intermittente ;-)
Consigliatissimi....



................................................................

Vogliamo parlare della carta da acquerello ??
Io sono una fan dell'uso di svariati tipi di carta da acquerello, penso che sia importante farsi una esperienza provando quanti più tipi possibili di carta. In questo modo l'occhio, la mano e il gusto personale vi guideranno poi quasi automaticamente fino all'acquisto del tipo di carta che fa per voi.

per cominciare ecco un paio di acquisti azzeccati:


Questa carta è del tipo *cold ovvero ha una grana molto fine ed è tra le mie preferite. il fatto poi che si presenti in un blocco a spirale vi permette di portala sempre con voi oppure di utilizzare i fogli uno per uno staccandoli dal blocco.

...................................................................

Per chi ama invece i taccuini, ecco i migliori in assoluto:




Sono i classici sketchbook di colore nero della Moleskine. Eh si ragazze bisogna riconoscere che sono uno schianto, hanno una grammatura che tiene perfettamente qualsiasi tipo di colore, perchè no anche quello acrilico.
Si possono usare per il mix-media, per l'acquerello, per il collage, per il disegno con matite colorate o per qualsiasi altra idea vi venga in mente.
Ci sono formati per tutti i gusti, il mio è rettangolare con un pizzico di personalizzazione ;-)

..................................................................

Ci si rivede sempre qui con nuove idee per acquisti craft, la mia lista è appena cominciata.

KISS








domenica 4 febbraio 2018

30 days of sun / 27 . FREE Mandala again


Oggi è domenica, rilassiamoci con un bel mandala !!

Colorare un disegno ricorda quando da bambini si coloravano gli album pieni di pupazzi, paesaggi o favole in bianco e nero.
Da adulti si è passati a colorare ogni tipologia di disegno, seguendo impulsivamente la scelta del momento.
I Mandala però sono diversi e tutti noi abbiamo sperimentato come sia rilassante entrare nel loro cerchio, pure se riportato su di un foglio bidimensionale.


Ho disegnato questo mandala proprio per trovare serenità interiore e ve lo passo sperando che abbia lo stesso effetto che ha avuto su di me...




Buona domenica ;-) 

KISS




sabato 3 febbraio 2018

30 days of sun / 26. messy beads wreath


Le ghirlande sono sempre una buona idea, accolgono qualsiasi decoro si voglia usare per abbellirle, per quanto semplice possa essere.

La mia ghirlanda di oggi è moooolto messy ovvero è una ghirlanda disordinata, la cui base è ricavata da un riciclo inimmaginabile.
Avete presente le spirali che caratterizzano appunto i quaderni a spirale ?
Proprio quelle, mi sono detta che forse potevo ricavarne qualcosa e le ho usate per creare il cerchio della ghirlanda.
Più messy di così !!

Le perle di legno colorate sono un altra delle mie passioni, spesso sottovalutate sono invece un ottimo materiale per qualsiasi impiego creativo.
Direi che questa volta il mio sole creativo si è riempito di colori accesi e scintillanti, la primavera si avvicina ragazze...

Buon sabato colorato
KISS







Tutta la serie dei post *30giornidisole la trovi qui :-)